Arc di San Marc

Presidente: Massimiliano Salvador
Sede: San Martino al Tagliamento
Referente: Massimiliano Salvador
Fondata: 1996
Iscritta: 2010
Sito Internet:
Email: salvadormax@alice.it

arc di san marcPer chi non è pratico della lingua friulana, è da ricordare che l’Arc di San Marc si traduce in italiano con: l’Arcobaleno. Nel 1996 la compagnia si costituisce, per poi debuttare nel 1997 con “Un morto da vendere” di Dario Fo. Seguono 1998 “Gli imbianchini non hanno ricordi” ancora Fo, 1999 “Non sparare su Dario Z.” con Dario Zampa nel ruolo di se stesso, 2001 “Un grazioso via vai” di Marco Tassara, poi “La stasion dal treno di Spudunsìc”,”Omaggio a Turoldo” e “Morosès”.
Nel 2003”Una proposta di matrimoni” di Checov, 2005 “Il condot in tal ort” di Luciano Rocco, 2006 “Clorofilla”, 2007 “L’om cròt e l’om cul fràc” di Fo, “Se vitis ôu” di Eduardo De Filippo e “La purga” di Garinei e Giovannini, 2008 “Il regâl tenologic” e “Titic titic ovvero Vecjus ma gardilîns”. Alla regia, negli anni, si sono avvicendati Guerrino Martina, Paolo Bortolussi, Michela Passatempo, Silvia Vetere Rossi e Mario Di Martino. Curriculum corposo ma siamo nati solo nel 1999 quindi siamo ancora dei ragazzini anche se era ancora il millennio scorso.

COMMEDIE IN CARTELLONE

Mal ch’al zedi… Malvasia
(mal che vada… Malvasia!)
Viaggio onirico a tappe comiche in italiano e sanmartinese
Spettacolo teatrale

 

Provaci ancora Todero… ovvero: Brontoloni se nasse!
di Carlo Goldoni
adattamento e regia Ramiro Besa

Comments are closed.